Tre candele accese dentro vasetto di vetro ambrato

Candele Profumate che Non Profumano

Ti è mai capitato di acquistare una candela profumata e ritrovarti con una candela che, una volta accesa, non profumava?

Ci possono essere diverse ragioni per cui le candele profumate potrebbero non profumare correttamente.

Ne vedremo insieme cinque.

1. Qualità della Candela

Le candele di bassa qualità è probabile non contengano una quantità sufficiente di fragranza al loro interno oppure possono essere state realizzate con fragranze di scarsa qualità, che non permettono di rilasciare un piacevole profumo da accese.

2. Taglio dello Stoppino

Il taglio dello stoppino prima di accendere la candela è un'azione da compiere molto importante.

Se lo stoppino è troppo lungo o troppo corto, potrebbe influire sulla combustione e sulla diffusione del profumo della candela.

3. Ambienti Troppo Grandi

Le candele profumate funzionano meglio in spazi di dimensioni moderate.

Infatti in ambienti molto grandi l'aroma potrebbe non essere abbastanza concentrato e disperdersi rapidamente.

4. Posizionamento

Posizionare la candela in un luogo appropriato, lontano da correnti d'aria o da finestre aperte, può aiutare a concentrare la profumazione nell'ambiente.

5. Durata della combustione

Le candele richiedono tempo per rilasciare completamente il profumo.

Assicurati perciò di lasciare la candela accesa abbastanza a lungo per raggiungere la "pool di cera" liquida sulla superficie, in modo tale che l'aroma si diffonda meglio.

Se nonostante queste considerazioni le tue candele profumate non profumano come desideri, valuta l'opzione di acquistare candele di migliore qualità e realizzate possibilmente con cere naturali.

Clicca Qui se vuoi imparare a realizzare Candele Profumate

Torna al blog